pentassuglia
villaggio di babbo natale
villaggio di babbo natale

Taranto ancora ko allo Iacovone e perde il primo posto

0

Il primo posto fa girare la testa la Taranto che perde ancora allo Iacovone. Si porta via i tre punti il Sorrento di Maiuri, che ha la meglio su una squadra apparsa confusa e ancora troppo imprecisa sotto porta. La seconda sconfitta casalinga, dopo quella con il Brindisi della prima giornata, sembra una perfetta fotocopia, con gli avversari che vincono con un tiro in porta (sospetto fallo di mano) e con una gara tatticamente accorta negli ultimi sedici metri. Il Taranto nel traffico arranca, sembra privo di idee, si ostina e cercare delle giocate per via centrale, lavorando poco sugli esterni. Tutto prevedibile ed ancora una volta si registra poca grinta, scarsa continuità e poche occasioni da rete, sopratutto nella prima frazione. Non è un caso che nel primo tempo il taccuino si affidi a due calci piazzati (Genchi e Guaita) e ad un errato retropassaggio all’alba del match intercettato da Genchi che spedisce la sfera sul palo. Qualcosa di meglio si vede nella ripresa, con una squadra più tonica e vogliosa. Al 16’ la prima ghiotta occasione con Favetta, che spedisce di testa clamorosamente fuori. Ragno decide di togliere un centrocampista e mettere una punta in più (D’Agostino per Matute). Sarà la mossa fatale, perché su una ripartenza trova il gol il Sorrento con Bonanno (20’). Arriva subito un’altra ghiotta occasione con Favetta, che colpisce il palo con un gran tiro sferrato dal limite. Guaita serve un pallone d’oro a Masi nel cuore dell’area di rigore, che colpisce male spedendo la sfera al lato (27’). Si capisce che non è giornata e i cambi (dentro tutte le punte), stavolta non aiutano. Il Taranto smette di ragionare e va in affanno con degli sterili lanci lunghi dalle retrovie, che non trovano palle utili per gli attaccanti ionici. Una palla pulita capita sulla testa di Croce, che da due passi manda clamorosamente fuori (43’); Favetta è ancora sfortunato al 90’, con un tiro che scheggia la traversa e si spegne sul fondo. Finisce tra i fischi con un indizio chiaro: buttare punte a grappoli in campo serve a poco. E’ la seconda volta che accade.

Tabellino
Taranto-Sorrento 0-1
Marcatori: 20’ st Bonanno
TARANTO: Sposito; De Caro, Ferrara, Manzo L. (44’ st Oggiano), Manzo S. Allegrini (32’ st Benvenga), Guaita (dal 37′ s.t. Croce), Matute (dal 9′ s.t. D’Agostino), Genchi, Favetta, Cuccurullo (dal 20′ s.t., Masi). A disp.: Pizzaleo, Benvenga, De Letteriis, Riccio, Galdean. Allenatore: Ragno
SORRENTO: Scarano; Peluzzi, Masullo, La Monica (dal 31′ s.t., Vodopivec), Cacace, Fusco, Vitale, De Rosa, Pedrabissi (dal 13′ Cassata), Bonanno (dal 22′ s.t. Herrera), Gargiulo. A disp: Semertizidis, D’Alterio, Cesarano, Esposito, Vodopivec, Cinque, Bozzaotre. Allenatore: Maiuri
Arbitri: Alessandro Cutrufo; Benedetto Torraca, Matteo Della Monica.
Note: Spettatori 4000 circa. Ammoniti Cassata, Genchi, Benvenga. Angoli 6 – 3. Recupero: PT 1’, ST 5’

Lascia un commento

Banner 1 550X427 in alto a sinistra

Banner 1 550X427 in alto a destra

Copy Protected by Chetans WP-Copyprotect.