pentassuglia
Banner Logo 2
villaggio di babbo natale
villaggio di babbo natale

Sconfitta dolce, il derby al Lecce e il Martina resta in Lega Pro

0

Il Martina perde e festeggia. Esce sconfitto in casa di misura per uno a zero la squadra allenata da Imbimbo, ma può comunque stappare lo champagne perché la salvezza arriva con due giornate di anticipo. Merito della contemporanea sconfitta interna dell’Ischia col Matera e del pari del Messina, che colloca i biancazzurri a più 6 dal baratro della serie D, ma con il vantaggio negli scontri diretti con i siciliani. E’ questa la notizia di giornata, che fa sorridere tutti, nella consapevolezza che si potrà disputare un altro campionato il Lega Pro.

In mezzo c’è una gara scialba e brutta da raccontare. Sbadigli a raffica nel primo tempo con due squadra che concludono davvero poco verso la porta. L’unico sussulto si ha su un colpo di testa in area piccola di uno scatenato Doumbia, che esalta le qualità del portiere biancazzurro Bleve. Nella ripresa qualcosa cambia, almeno nella testa del Lecce, che ha più stimoli del Martina nel volersi prendere la gara. Nei primi dieci minti i salentini colpiscono due legni, prima del colpo di testa decisivo di Doumbia che sigla l’uno a zero. Praticamente la partita finisce qua, perché il Martina è incapace di impensierire la porta del Lecce e i giallorossi controllano agevolmente il vantaggio. Al triplice fischio arriva l’ufficialità: il Matera ha battuto l’Ischia a domicilio e il Messina ha pareggiato. La festa può partire. Festa smorzata, invece, in casa Lecce per le contemporanee vittorie di Casertana e Matera.

Tabellino
Martina – Lecce 0-1
Marcatore: al 12’ s.t. Doumbia
Martina: Bleve, De Giorgi, Samnik, Bucolo, Kalombo (dal 22’ s.t. Caruso), Fabiano, Arcidiacono, De Lucia, Memolla (dal 34’ s.t. Diop), Pepe (dal 19’ p.t. Pivkovski), Tomi. A disp. Modesti, Brunetti, Calvetti, Guadalupi. All. Imbimbo
Lecce: Scuffia, Beduschi, Di Chiara (dal 1’ del s.t. Vagenin), Diniz, Vinetot, Papini, Mannini, Sacilotto (dal 38’ s.t. Lopez), Doumbia, Bogliacino (dal 25’ del s.t. Herrera), Lepore. A disp.: Chironi, Abruzzese, Embalo, Miccoli. All. Bollini
Arbitro: Niccolò Baroni di Firenze
Assistenti: Vecchi di Lamezia Terme e Annunziata di Torre Annunziata
Note: spettatori 2000 circa. Angoli 7 a 0 per il Lecce. Ammoniti Bucolo, Arcidiacono, Di Chiara, Vinetot, Vagenin, Herrera. Recuperi: pt 1’, st 3’.

(foto di Carlo Carbotti)

Lascia un commento


Banner 1 550X427 in alto a destra

Copy Protected by Chetans WP-Copyprotect.