pentassuglia
villaggio di babbo natale
villaggio di babbo natale

Ospedale di Martina Franca: ci siamo Rianimati

0

Questa è una di quelle notizie per cui esultare. In un bombardamento di negatività, Lettera22news intende lanciare subito un messaggio positivo, di speranza, che possa aiutare a guardare al futuro con più ottimismo perché ci sono dei successi da condividere e che, soprattutto nelle difficoltà, ci devono inorgoglire. L’ospedale di Martina Franca avrà ben presto il suo reparto di Rianimazione, una svolta storica che premia l’impegno diffuso di tutti, soprattutto di quella politica che, a prescindere dall’orientamento, se esercitata con spirito di servizio, può produrre risultati di rilievo. Si era paventato negli ultimi anni il rischio depotenziamento dell’Ospedale capoluogo della Valle d’Itria, ma le battaglie condotte sin dal 2011 hanno neutralizzato queste minacce. Dal possibile declassamento si è passati poi ad un potenziamento ed il piano di ampliamento di offerta per la salute pubblica che interesserà il nosocomio martinese viaggia in questa direzione. A confermare la buona notizia è l’assessore comunale di Martina Franca ad Ecologia, Ambiente, Politiche giovanili e Sport, Stefano Coletta: “Tempo fa iniziammo una battaglia per evitare la chiusura di tre reparti del nostro ospedale. Oggi sono felicissimo di dirvi che non solo le chiusure sono state evitate nel tempo, non solo sono iniziati i lavori di ristrutturazione, non solo è stata riattivata la cardiologia, ma il nostro ospedale avrà il reparto di RIANIMAZIONE. Una svolta storica per la nostra città. Un ringraziamento doveroso va all’assessore regionale alla Sanità Donato Pentassuglia, che ci ha sopportato in questi anni e ha lottato in prima persona. Il ringraziamento va a tutti coloro che hanno combattuto per raggiungere questo obiettivo prestigioso a prescindere dagli schieramenti politici. E’ la vittoria di tutta la città“. Quando c’è da salvare una vita umana, anche un secondo di tempestività, un servizio in più, un chilometro in più o meno possono fare la differenza. E allora ben venga questa opportunità, una conquista collettiva.

Sandro Corbascio

I Commenti sono chiusi

Banner 1 550X427 in alto a sinistra

Banner 1 550X427 in alto a destra

Copy Protected by Chetans WP-Copyprotect.