pentassuglia
Banner Logo 2
villaggio di babbo natale
villaggio di babbo natale

Megafitti della ASL. Fumarola fa i conti in tasca a Vendola

0

“Solo a Martina la ASL paga mezzo milione di fitti l’anno. Immaginiamo a che cifre arriviamo considerando l’intero territorio regionale”. Fa i conti in tasca a Vendola, il rappresentante in consiglio comunale di Area Popolare, Tonino Fumarola. Il consigliere lamenta che questi fitti vengono pagati a privati e che solo a Martina si arriva a costi di locazione mensili di € 46.029, che moltiplicato per 12 fa € 5,18119,96.

“Come è possibile questo? Con quali criteri si è arrivati in questi dieci anni di governo Vendola a sottoscrivere contratti di locazione a canoni annui così elevati? – si chiede Tonino Fumarola – le economie fino ad oggi scialate impropriamente, considerando la situazione di crisi economica, sarebbero potute servire ad un’azione politica più incisiva nei riguardi di chi è sulla soglia della povertà. Come i martinesi hanno potuto sempre confermare, la mia iniziativa è rivolta a quella soglia di cittadinanza che è in difficoltà. Disoccupazione, crisi economica, emergenza sanitaria e previdenza sociale si combattono con maggiore assistenza domiciliare pubblica, con maggiori incentivi alle imprese, sgravi fiscali sulle assunzioni dei giovani, diminuzione delle accise regionali, tagli dei consorzi inutili, tagli ai costi della politica e come è da giorni sotto gli occhi di tutti, eliminazione delle buone uscite per chi ha amministrato in malo modo la Regione Puglia”.

“A tutt’oggi – conclude Fumarola – anche se la poltrona da assessore regionale è stata più volte riscaldata, perché non ho mai letto sui giornali rilasciare una dichiarazione o una denuncia politica da parte di chi ha amministrato la regione sui costi dei locali Asl suddetti?”.

Lascia un commento


Banner 1 550X427 in alto a destra

Copy Protected by Chetans WP-Copyprotect.