pentassuglia
Banner Logo 2
villaggio di babbo natale
villaggio di babbo natale

Il dramma occupazionale unisce maggioranza ed opposizione. Convergenza pure sulla viabilità

0

Un Consiglio comunale di Martina Franca scivolato via senza troppe diatribe tra maggioranza ed opposizione quello che si è concluso in serata affrontando tutti i temi all’ordine del giorno ed approvandone gli indirizzi. Dopo che in apertura il centrodestra ha mostrato prove di nuova compattezza annunciando la creazione di un nuovo gruppo consiliare d’opposizione misto composto da Castellana (capogruppo), Marraffa, Balsamo, Bello, Pulito e Fumarola, si è entrati, innescati da un attivo Miali, in uno dei punti focali dell’assise, ossia l’emergenza lavoro e la possibilità di inserire anche over 40 disoccupati presso le piccole medie aziende del territorio martinese. Un punto approvato con qualche modifica rispetto a quanto annunciato considerando che la natura dei voucher non rendeva possibile la fattibilità del provvedimento e, quindi, la votazione, ma utile a fornire un segnale per sbloccare una paralisi occupazionale preoccupante. Particolarmente rilevante e soprattutto bipartisan, è stata l’approvazione della variante urbanistica della rete stradale provinciale di Taranto SP 58 Martina Franca Alberobello, due chilometri di strada come riferisce il sindaco Ancona “importanti per favorire un miglioramento della viabilità ed in linea con una politica sempre più turistica che mira a migliorare la manutenzione delle strade comprese appunto quelle provinciali. Strade provinciali che, come motivato in chiusura dallo stesso Sindaco e dal consigliere provinciale Pulito, necessitano di diversi interventi pur dovendo fare i conti con fondi carenti ed improntati attualmente, per quanto concerne la provincia di Taranto, a fronteggiare il dramma occupazionale di Isola Verde e dell’Istituto Paisiello con 300 famiglie a rischio sopravvivenza. L’obiettivo comune è quello di farsi interpreti con ancora più incisività sui tavoli della Provincia e della Regione per favorire la valorizzazione del territorio ed in particolar modo una politica dei fatti che faccia seguito a provvedimenti importanti già emanati.

San Cor

I Commenti sono chiusi


Banner 1 550X427 in alto a destra

Copy Protected by Chetans WP-Copyprotect.