pentassuglia
Banner Logo 2
villaggio di babbo natale
villaggio di babbo natale

E’ già corsa alla differenziata grazie agli incentivi

0

20150429_184644Inaugurato il PEI (Punto Ecologico Informatizzato) a Martina Franca in via Toniolo. L’isola ecologica è già operativa e permetterà agli utenti di assimilare sempre più la cultura della differenziata sensibilizzando ad un corretto conferimento di rifiuti. E’ proprio questo l’obiettivo dell’Amministrazione Ancona, ossia elevare una percentuale di raccolta differenziata che vede attualmente Martina tra le maglie nere ma che, anche per scongiurare l’ecotassa di giugno, porterà nel giro di pochissimo tempo, a registrare un sensibile miglioramento seguendo una politica ambientale sostenibile ed intelligente. Soddisfazione palese per il primo cittadino Ancona: “Grazie a questo finanziamento regionale ben sfruttato di 150 mila euro, siamo riusciti ad offrire un servizio alla collettività che va nella direzione più corretta e che ha nel rispetto dell’ambiente e nella sua sostenibilità il suo punto di forza. Conferire sarà stimolante oltre che semplice. L’isola ecologica è collocata in una zona molto fruibile e in un’area di servizio dove potrà essere sfruttato a dovere anche l’ampio parcheggio. Per quanto concerne la viabilità, non è esclusa la possibilità di optare nella zona adiacente per una rotatoria che faciliti il raggiungimento del punto ecologico informatizzato. La Tradeco, inoltre, garantirà nell’immediato un accurato lavoro di pulizia”. Raggiante l’assessore all’Ambiente Stefano Coletta: “Questa struttura farà crescere notevolmente la raccolta differenziata che ben presto diventerà automatica. E’ una conquista importante per la città e va a braccetto con il nuovo servizio di raccolta rifiuti che entro fine anno dovrebbe avere un nuovo aggiudicatario. E’ una politica funzionale ed efficace in quanto abbiamo creato incentivi nel differenziare correttamente con i più virtuosi, i primi mille in graduatoria, che a fine anno potranno usufruire di ben 50 mila euro per buoni spesa e carburante. Ci sarà, quindi, anche una sana competizione, i cittadini titolari di utenza Tari avranno una tessera personale a punti per il proprio conferimento. Non è escluso che possa pensare ad una graduatoria speciale nel mese di giugno per incrementare ulteriormente la raccolta e scongiurare l’ecotassa. Prevedo una notevole affluenza e mi aspetto ottimi risultati”.

San Cor

I Commenti sono chiusi


Banner 1 550X427 in alto a destra

Copy Protected by Chetans WP-Copyprotect.