pentassuglia
villaggio di babbo natale
villaggio di babbo natale

LA LAMPADA DI ALADINO … FA BENE ALLA VITA

0

Tutti abbiamo pensato, almeno una volta nella vita, che sarebbe stato meraviglioso avere una lampada, poterla sfregare e veder venir fuori il genio blu, disposto a esaudire il meraviglioso desiderio del momento.

Agli spettatori pronti ad assistere alla performance teatrale “Esprimiti in un desiderio”, momento conclusivo del laboratorio junior dell’Associazione culturale Voci di Scena, è sembrato possibile, quando entrati nel Teatro Paolo Grassi di Cisternino, hanno trovato su ogni poltrona una lampada dorata che li attendeva. Colpo d’occhio bellissimo: il velluto rosso e il gold della lampada erano già un invito a cominciare a sognare e immaginare di vivere, per più di un’ora, “in un mondo fantastico”.

Il Bravissimo Emanuele Loconte, in qualità di regista, ha subito precisato che in realtà eravamo lì riuniti per tirare le fila di un anno lavoro, durante il quale i giovani attori sono stati protagonisti in attività di laboratorio non solo finalizzate alla recitazione. Interessante ascoltare i loro pareri su diversi aspetti della vita, che scorrevano sullo schermo e che, spesso, lasciavano il pubblico attonito per la profondità e l’acume di alcune considerazioni.

La rivisitazione di Aladin ha permesso di dimostrare la loro bravura di attori, l’essere capaci, nonostante la giovane età, di catturare l’attenzione del pubblico.

Le incursioni della compagnia dei ragazzi e degli adulti, hanno suscitato ilarità nel pubblico, ma anche fatto scaturire riflessioni sull’importanza della follia e sul suo ruolo fondamentale nel mondo dell’Arte.

Il pubblico è stato sollecitato a credere fortemente nella possibilità che i desideri possano realizzarsi e invitato a scriverlo dietro alla propria lampada e poi… chissà… hai visto mai…

Un plauso a tutti gli attori: Giandomenico Turnone, Luca Torricella, Anna Gaia e Luca Maria Torricella,

Giulia Mariani, Gaia e Francesco Zigrino, Penelope Pulito, Raffaele Cosa, Francesco Vinci,

Sarah e Francesco D’Arcangelo, Francesca e Rosangela Pastore, Mattia Raguso.

Bellissimi i costumi di Pia Scarafile, le coreografie di Dolores Lacatena, preziosa la consulenza musicale del maestro Barbara De Paolis.

Chiuso il sipario, stringendo la propria lampada tra le mani, ognuno è tornato a casa, non volando su un tappeto, ma con la consapevolezza che credere nei sogni e lasciarsi trasportare dalla fantasia, fa bene… alla vita!

I Commenti sono chiusi

Banner 1 550X427 in alto a sinistra

Banner 1 550X427 in alto a destra

Copy Protected by Chetans WP-Copyprotect.